1

App Store Play Store Huawei Store

pro 1

VERCELLI -10-10-2021 -- E’ crisi per la Pro: perde 2-0 meritatamente contro il Feralpi, incassa il secondo stop di fila in casa (domenica era stato il Sud Tirol a vincere al Piola) ottiene due punti nelle ultime quattro gare, di cui tre in casa. E si fa espellere due uomini a 10 secondi dalla fine dal pessimo arbitro Baratta che però non ha influito sul risultato. Dopo i quattro successi di fila, è calato il buio passati da “leoni” ad agnelli. Pro senza idee e nerbo che paga un macroscopico errore di Tintori, in coabitazione con Masi che sbaglia l’uscita dalla difesa sul primo gol, ed una dormita generale sulla seconda rete dell’ex Luppi, solo davanti all’incerto Tintori. Gara tutta qui con la Feralpi che trova il vantaggio al primo affondo grazie ad una “papera” di Tintori che si fa passare sotto i piedi un tiro senza grandi pretese di Spagnoli scagliato sul palo custodito dal portiere. Pro incerta con il solo Clemente a cercare di saltare l’uomo e a proporre gioco, con Awua messo in posizione molto arretrata davanti alla difesa. Il gioco, sempre per vie orizzontali, non è mai decollato. La Pro ha poi attaccato sterilmente. Pericolosa solo su corner al 25’ con Auriletto e al 45’ con Masi con palla sempre fuori. Nella ripresa finalmente Liverani si sporca i guantoni con una uscita di pugno, ma al 57’ Luppi, dopo un pasticcio generale e con la difesa in confusione, segna il 2-0. Scienza cambia la squadra, ma toglie Clemente il più propositivo. Il tourbillon di cambi non sortisce effetti. Emmanuello è svagato, Vitale esce dopo una gara anonima, così come Erradi, Masi è irriconoscibile. Al 68’ Iezzi manda alle stelle, 3’ dopo Comi colpisce di testa, ma debolmente. La prima vera parata di Liverani arriva al 88’ ma Bunino calcia forte, ma centrale sul portiere che respinge. Un minuto di nuovo il portiere sventa su Emmanuello, riprende Comi, ma manda alto di testa. Negli otto minuti di recupero per infortunio al guardialinee che viene sostituito dal quarto uomo, c’è tempo per una doppia espulsione del nefasto arbitro (che ha invertito molti falli ed è stato spesso in posizioni sbagliate in campo). Awua commette un fallo da giallo a centrocampo, ma Baratta, a 10 secondi dalla fine, estrae il rosso con Bruzzaniti che perde la pazienza e viene espulso per proteste. Nel dopo gara contestazione degli ultras locali nei confronti dei giocatori con Comi che discute a muso duro sotto la curva. Poi nel dopo partita Scienza si prende le colpe:” Lasciate stare i ragazzi hanno dato tutto. La colpa è mia.”


PRO VERCELLI-FERALPI SALÒ 0-2

Gol: 28′ Spagnoli (FS), 57′ Luppi (FS)


PRO VERCELLI (3-5-2): Tintori 4.5; Cristini 5.5, Masi 5, Auriletto 6; Clemente 6.5 (dal 57′ Bruzzaniti 5), Awua 5.5, Vitale 5 (dal 63′ Della Morte 5), Erradi 5 (dal 57′ Emmanuello 5), Iezzi 5 (dall’82’ Rizzo ng); Rolando 5.5 (dal 63′ Bunino 5), Comi 5.5. A disposizione: Rendic, Carosso, Silenzi, Sangiorgi, Crialese, Gatto. All. Scienza: 5


FERALPISALÒ (4-3-1-2): Liverani 6; Bergonzi 6, Pisano 7, Bacchetti 6, Corrado 6; Hergheligiu 6.5, Carraro 6.5 (dall’87’ Legati ng), Guidetti 6 (dall’83’ Damonte ng); Corradi 6 (dal 46′ Di Molfetta 6); Luppi 6.5 (dal 75′ Guerra 6), Spagnoli 6 (dall’87’ Brogni ng). A disposizione: Porro, Venturelli, Miracoli, Suagher, Balestrero, Tirelli, Salines. All. Vecchi: 6.5


Arbitro:  Adolfo Baratta di Rossano: 5


Note: giornata nuvolosa, spettatori 700 circa, angoli 8-2 per la Pro; ammoniti: Clemente (PV), Guidetti (FS), Pisano (FS), Auriletto (PV), Masi (PV), espulsi: Awua (PV) al 98′ per gioco falloso, Bruzzaniti (PV) al 98′ per proteste, recupero: + 3′ / + 8′.

 

Maurizio Robberto

 

pro_2.jpegpro_3.jpeg

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.