1

legnano gozzano 1

LEGNANO- 28-10-2020 --  Il Legnano,

dopo la scoppola di Castellanza e senza ancora una vittoria, batte meritatamente un Gozzano spento e rinunciatario, che perde il secondo confronto diretto contro una possibile big del torneo. Rossoblù con poco gioco come era già avvenuto a Casale che si affidano ad una difesa che spesso diventa a cinque e a lunghi lanci per le due punte, oggi però ottimamente controllate dai lilla. Brando sceglie di affidarsi a Radaelli e a Pellini, lasciando fuori Tunesi e schierando Ortolani dietro alle punte. Il Legnano parte all’attacco, ma la prima grande occasione, però, ce l’ha il Gozzano. Piccirillo, che sostituisce Di Lernia, sbaglia l’uscita giungendo fino a tre quarti campo e ne approfitta Allegretti, ma il suo pallonetto va alto di un soffio sopra la traversa. I lilla attaccano ma non sfondano: molti i cross dalla tre quarti preda delle torri rossoblù o del porterie ospite. Al 30′ Pellini ci prova su punizione ma Vagge respinge. Il portiere rossoblù si ripete anche tre minuti dopo su Radaelli, mentre il Gozzano ci tenta solo da fuori area con Sylla, ma la palla va sul fondo. Nella ripresa il Legnano accelera e schiaccia il Gozzano nella propria meta campo.Al 51’ Vaggè deve uscire coraggiosamente sui piedi di Gasparri, al 57’ ci prova Ambrosini, 5’ dopo
 Vagge sventa di pugni un cross in area di Barbui. Il Gozzano si vede solo al 64’: Piccirillo ferma invece Allegretti lanciato a rete. Il risultato si sblocca al 66’ : lancio lungo di Pellini e Radaelli gira in porta di testa beffando Vaggè ed il difensore. I Lilla si galvanizzano, il Gozzano sprofonda.. Radaelli viene atterrato in area da Kayode. Dal dischetto va Cocuzza che batte Vagge. Il Gozzano si arrende senza combattere e solo a 2’ dalla fine Piraccini sfiora il gol di testa, ma al 93’ Grandi si divora in contropiede il 3-0. Gozzano deludente contro un Legnano a cui la strigliata dei dirigenti sembra aver fatto effetto. Finisce così, 2-0 per la formazione di Brando che si porta a quota 6 punti, raggiungendo a metà classifica Folgore Caratese e Caronnese. Ferno a 9 il Gozzano. Nell’altro recupero nuova sconfitta del Casale (1-2 a Lavagna). Non si è giocato Imperia-Varese.

LEGNANO- GOZZANO 2-0

Reti: 66’ Radaelli , 71’ Cocozza su rigore


LEGNANO (4-3-3): Piccirillo 6, Luoni 6, Brusa 7, Pellini 7, Barbui 6 (32’ Grandi 6); Ambrosini 6.5, Ronzoni 6 (40 st De Destafano ng), Ortolani 6.5; Radaelli 7.5 (30’ Tunesi 6.5), Cocozza 6, Gasparri 6 (46’ st Bingo ng). A disposizione: Colnaghi, Chiodini, Todaj, Febbrasio. All. Brando 6.5


GOZZANO (3-5-2): Vagge 6, Bianconi 6 (37’st Vono ng) Carboni 6, Kayode 5; De Pace 5.5 (12’st Di Giovanni 5.5), Gemelli 5.5 (28’st Carta 5.5), Cella 5.5, Pavan 5.5, Piraccini 5.5; Allegretti 6 (44’ st Olivato), Sylla 5.5 (44’ Modesti). A disposizione: Figliuzzi, Gioria, Rampin, Moudarisu,. All. Soda 5.5

Arbitro: Palmieri di Conegliano: 7

Note: splendida giornata di sole, spettatori 40 circa (gara a porte chhiuse). Ammoniti: Sylla, Vono, Kayode, De Pace, Brusa. Angoli 3-1 per il Gozzano. Recupero 1’ e 4’.

Maurizio Robberto

 

leg_goz_3.jpegleg_goz_4.jpeglegnano_gozzano_1.jpegleg_goz_2.jpeg

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.