1

porcu luca

VERBANIA – 11-02-2020 – Il Verbania cambia

(ancora) allenatore. Un altro -il secondo dopo quello di dicembre- ribaltone tecnico scuote l’ambiente biancocerchiato. La brutta sconfitta rimediata domenica in casa contro il Seravezza ha sancito la fine del rapporto con Corrado Cotta. Il trainer lombardo, arrivato a dicembre dopo le dimissioni a sorpresa di Sergio Galeazzi, ieri ha incontrato la dirigenza per analizzare la delicata situazione di classifica (da domenica sera il Verbania è ultimo nel girone A di serie D). Al termine dell’incontro il club ha diramato una nota in cui annuncia la separazione consensuale, definita “una decisione congiunta, molto dolorosa”. Questa volta, però, non c’è stata alcuna gestione transitoria e la squadra -che a dicembre fu seguita per due partite dal mister della Juniores Domenico Vono- è stata affidata a Luca Porcu. Quarantasei anni, è al debutto in questa categoria. In passato ha guidato Arona (accanto all’attuale vicepresidente del Verbania, Andrea Fortis) e Dormelletto in Eccellenza e Promozione. È il terzo allenatore in sette mesi dei biancocerchiati, il quarto se si considera Roberto Frino, colui che ha vinto l’Eccellenza e che in estate, tenuto in stand by sul rinnovo, ha salutato anzitempo. La stagione l’aveva iniziata Sergio Galeazzi, rimasto al timone nel periodo dei continui avvicendamenti societari (via il presidente Elio Delmonaco, il dg Pietro Fassoli e il ds Giovanni Serao) e dimessosi in apertura del mercato. Al suo posto era arrivato l’esperto Cotta, la cui gestione Cotta si chiude con 4 punti in 7 partite. “Abbiamo affidato la panchina a Luca Porcu perché siamo certi che sia l’allenatore adatto alle caratteristiche tecniche della nostra rosa e siamo confidenti che possa dare le giuste motivazioni al gruppo” – dichiara il direttore generale Jacopo Anessi.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.