1

stresa f c

STRESA – 06.01.2019 – Dura dodici minuti

l’illusione dello Stresa di battere la Fezzanese, sbloccare il “Forlano” e iniziare di slancio il 2019. Avanti 2-1 con una rete del neoarrivato Papini, i blues sono stati raggiunti al 43’ da Baudi, già “giustiziere” nell’1-0 dell’andata. Per due volte nel corso della gara i padroni di casa si sono trovati in vantaggio. Il primo gol è arrivato all’11’ con Battistello, lesto a correggere in rete il calcio d’angolo di Scienza. Sempre sugli sviluppi di un corner la seconda marcatura di giornata, l’1-1 firmato dal ligure De Martino. Per lo Stresa sembrava fatta al 31’, quando una precisa conclusione di Papini ha riportato i suoi al comando. Fino all’epilogo, la doccia fredda del 2-2.

Lo scontro diretto della prima giornata di ritorno del campionato di serie D porta quindi in dote un solo punto ai ragazzi di Luca Colombo, che muovono la graduatoria ma restano terzultimi, perdendo contatto col Milano City, a segno 1-0 sulla Folgore Caratese. Domenica prossima i blues rendono visita alla Lavagnese, altra compagine di medio-bassa classifica che lotta per stare fuori dalla zona playout.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.