1

App Store Play Store Huawei Store

pro vercelli bari

VERCELLI 25-10-2017 – Ultima e sola in fondo alla classifica. Sconfitta ad Avellino la Pro Vercelli, sterile in avanti. Decide un gol di Asensio di testa, Forse la scorpacciata di gol (10 in due gare) aveva illuso qualcuno, ma la Pro dopo due gare senza reti si ritrova all’ultimo posto. Continua a deludere Raievic e tutto l’attacco che fa rimpiangere Bianchi, mentre in avanti solo Vajushi si è dimostrato pericoloso. Neppure nel finale, in superiorità numerica la Pro è andata vicino al pari. Ora domenica (ore 18,30) la Pro è chiamata assolutamente a vincere in casa con il Foggia , penultimo con 11 punti e reduce da un rovinoso 0-3 interno. In caso contrario la panchina di Grassadonia, che ieri ha optato per il turn over con risultati deludenti,  potrebbe di nuovo diventare a rischio.


TABELLINO
AVELLINO (4-4-1-1): Radu; Ngawa, Kresic, Suagher, Pecorini (dal 63′ Laverone); Lasik (dal 46′ Molina), Di Tacchio, Moretti, Bidaoui; Asencio; Ardemagni (dall’80’ D’Angelo). A disposizione: Iuliano, Lezzerini, Marchizza, Gliha, Falasco, Camarà, Paghera. All. Novellino.
PRO VERCELLI (4-3-2-1): Marcone; Berra, Legati, Konate, Barlocco (dall’81 Mammarella); Rocca (dal 72′ Bifulco), Vives, Castiglia; Vajushi, Firenze; Polidori (dal 65′ Raicevic). A disposizione: Nobile, Altobelli, Ghiglione, Gilardi, Pugliese, Grossi, Germano, Bruno. All. Grassadonia.
Arbitro: Sig. Antonio Rapuano di Rimini
Gol: 69′ Asencio (A)
Ammoniti: Barlocco (PV), Konate (PV), Marcone (PV), Di Tacchio (A), Asencio (A), Moretti (A), Vives (PV), Legati (PV)
Espulsi: 79′ Moretti (A) per doppia ammonizione


Maurizio Robberto

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.