1

App Store Play Store Huawei Store

corini

PALERMO – 22-10-2017 – Grande entusiasmo e tanta soddisfazione per il team azzurro. Nel post gara in mix zone sono ben tra i giocatori che si lasciano intervistare prima che arrivi Eugenio Corini. Il primo è l’autore della doppietta, Moscati, che dedica la vittoria alla squadra, ai tifosi e alla sua famiglia: “vincere per la prima volta allo stadio Barbera contro una squadra imbattuta è un valore aggiunto, ma c’è ancora tanto da fare, senza perdersi d’animo”, poi arriva Mantovani: “ora festeggiamo, però dobbiamo subito preparare la sfida interna di martedì contro la Salernitana. Qui è stata una vittoria di prestigio, ma non dobbiam abbassare la guardia” e infine il giovane Schiavi: “siamo un gruppo unito e dedico la vittoria alla mia famiglia”. Le ultime battute sono tutte per chi ha condotto questa squadra alla vittoria, l’ex giocatore e allenatore del Palermo e ora alle redini del Novara, mister Eugenio Corini che, seppur con rispetto verso i palerminati con i quali, come lui stesso ha confessato, ha un rapporto che va al di là del calcio, è felicissimo dell’importante vittoria esterna su un campo difficilissimo: “sono contento dello spirito con cui i ragazzi hanno affrontato la partita, nel primo tempo siamo stati un po’ timidi, ma successivamente abbiamo sfruttato le nostre capacità. Per la prossima gara spero di riuscir a recuperare qualche infortunato. Oggi la panchina era cortissima. Tornare a Palermo è come essere a casa, ho ricordi indelebili”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.