1

App Store Play Store Huawei Store

Tadei Pivk corsa veia traguardo

BOGNANCO- 26-08-2017- Durante la conferenza stampa di presentazione dell'evento a Luglio il Team Race La Veia aveva promesso la presenza di un grande campione che avrebbe corso il Val Bognanco la International Veia Sky Race Trofeo Giampiero Bragoni e non hanno tradito le attese: "È infatti giunto a Bognanco- spiegano i promotori- già nelle tarde ore di ieri il fortissimo atleta Friulano del Team La Sportiva Tadei Pivk, capace di vincere per due anni consecutivi ( 2015 e 2016 ) le World Series, diventando il numero 1 del ranking mondiale dello Skyrunning.
Stamane il grande campione accompagnato da alcuni ragazzi dell'Ossola Skyrunning è salito in quota per visionare il percorso.
Non mancheranno altri big ad onorare la memoria di Giampiero Bragoni a cui è intitolata la gara regina di 31 km, a darsi battaglia ci saranno : Adrien Michaud Team Scott ( attualmente N.3 del Ranking mondiale World Series ), Daniel Antonioli C.s Esercito ( lo scorso anno 2.o a Bognanco ), Delorenzi Roberto ( campione del mondo Under 20 di Skyrunning ), Diego Simon forte atleta del Team Salomon proveniente dall'Argentina, il Bergamasco Bazzana Fabio del Team Karpos, il Trentino Daniele Cappelletti, l'Ossolano Rolando Piana portacolori del Team Valetudo Skyrunning Italia Racer.
In campo femminile si prevede lotta per il podio fra tre atlete ; Denisa Dragomir del Team Valetudo Skyrunning Italia Racer alla ricerca del terzo successo consecutivo a Bognanco, la Francese del Team Scott Celia Chiron ( attualmente n.10 del ranking Mondiale ) e Silvia Serafini del Team Tornado. 
Grandi nomi anche nella 22 km, scenderanno in campo il vincitore dello scorso anno Delorenzi Marco del Team U.s.c Capriaschese che dovrà vedersela quest'anno con un nutrito gruppo di avversari, Il giovanissimo Lecchese del Team Salomon Andrea Rota, l'Ossolano Mauro Stoppini detentore del record del vecchio tracciato, il vincitore del vertical Mattia Scrimaglia che galvanizzato dalla grande prestazione nel vertical sarà sicuramente protagonista di una gara tutta all'attacco.
Fra le donne confermata Cecilia Pedroni già sul podio del vertical,
Si preannuncia spettacolo sulle cime della Val Bognanco, la Internatonal veia Sky race si conferma la competizione Ossolana in grado di raccogliere atleti di altissimo livello fra i più forti al mondo.
Quale occasione migliore di salire sulle cima Verosso ad ammirare il passaggio di questi atleti, dove verranno ragalati 100 cappellini ed a ogni tifoso un biglietto per partecipare all'estrazione di una Fede Ossolana offerta dalla Gioielleria Brizio di Domodossola.
Novità 2017 la presenza di uno Speaker proprio sulla cima Verosso a 2,444 mt a spronare e valorizzare il passaggio degli atleti.
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.