1

App Store Play Store Huawei Store

b Podio Longo Borghini bronzo

ORNAVASSO- 08-08-2016- Non sono ancora smaltite le emozioni della gara olimpica di domenica che presto tutti gli sportivi del Vco saranno ancora tutti attaccati allo schermo della tv a tifare. L'appuntamento è per mercoledì pomeriggio a partire dalle ore 13,30, per vedere Elisa Longo Borghini impegnata nella gara di crono individuale, specialità di cui è campionessa italiana. Lunedì si sono susseguiti i comunicati ed i complimenti alla campionessa ornavassese, a cominciare dal sindaco Filippo Cigala Fulgosi: “Una grande atleta di un piccolo paese ieri sera ha emozionato i milioni di spettatori della gara di ciclismo su strada femminile- scrive Fulgosi- Per Ornavasso è stata tuttavia un’ emozione in più vedere Elisa Longo Borghini primeggiare ancora una volta tra le migliori donne del mondo e ciò non solo perché è l’enfant du pays , è la ragazza della casa accanto che tutti conoscono ed amano ma anche perché ad Ornavasso il senso di appartenenza alla comunità e quello di reciproca solidarietà continua ad essere profondamente marcato. E’ la fortunata conseguenza di essere stati un ’isola linguistica tedesca per oltre sette secoli e di continuare ad esserlo culturamente quale minoranza walser. E se appunto nella più grande colonia walser a sud delle Alpi si è sempre fattivamente partecipi dei problemi del vicino, a maggior ragione anche i momenti di gioia sono condivisi. E’ per questo che le campane hanno suonato a festa ieri sera alle 21.30 non appena terminata la gara. Perché è stato un grande successo per Elisa ma anche per tutti gli Ornavassesi. “Si tratta di un risultato straordinario- commenta il Sindaco di Ornavasso Filippo Cigala Fulgosi- Frutto di una gara esaltante che ha evidenziato come il sacrificio, il coraggio e la determinazione possano portare al risultato. Certo anche il talento ha la sua parte ed Elisa ne ha davvero tanto”. E aggiunge: “Ho fatto ovviamente i complimenti ad Elisa a nome di Ornavasso e lei ha ringraziato tutto il paese per averla seguita e sospinta fino al traguardo. Credo troveremo il modo per inserire Vista Cineisa quale nuovo toponimo sulla strada asfaltata che con una salita di 1300 metri di dislivello porta all’alpe Cortevecchio, o meglio, aim Altastaval. La aspettiamo ora per festeggiarla, un’altra cosa per la quale dicono che ad Ornavasso siamo campioni”.

Elisa incassa anche i complimenti del presidente del Comitato provinciale della Federazione ciclistica italiana Marco Rocca: “Inutile girarci intorno- spiega- la stagione che il ciclismo del Verbano Cusio Ossola ed in particolare del Comitato Federciclismo provinciale è già adesso storica e forse irripetibile. Dopo il titolo mondiale e quello europeo di Filippo Ganna che ha anche a suo appannaggio un argento in pista, dopo i titoli nazionali della cronometro dello stesso Filippo Ganna e di Elisa Longo Borghini, dopo la maglia tricolore giovanile di Francesca Barale del Pedale Ossolano e dopo l’argento nell’italiano MTB di Serena Calvetti è arrivata una ennesima grande, enorme, gigantesca soddisfazione. Elisa Longo Borghini, ornavassese tesserata per la formazione britannica Wiggle High5 e per il GS Fiamme Oro-Polizia di Stato, cresciuta nel Pedale Ossolano e nella Canavesi Ornavasso è medaglia di bronzo nella prova olimpica del ciclismo, gara su strada in linea, conclusa al terzo posto dopo l’oro della olandese Anna Van Der Breggen e l’argento di Emma Johannson, svedese. Un risultato di grande spessore per l’atleta che riempie di orgoglio tutto il mondo del ciclismo della sua terra di origine. Il Presidente del Comitato Provinciale Marco Rocca, i consiglieri ed i collaboratori non possono che essere felici e commossi per questo risultato: “Ho seguito la gara insieme agli amici del mio quartiere di Verbania e di tutti gli altri, mentre stavamo partecipando alla manifestazione ‘Giochi Senza Quartiere’. Quando poi i presentatori dal palco hanno annunciato il bellissimo risultato di Elisa tutte le migliaia di persone in piazza si sono lasciate andare ad una grande esultanza, questo fa capire quanto tutti fossero coinvolti dalla gara che presentava continui capovolgimenti di fronte. Del risultato non c’è nulla da dire, una medaglia olimpica è una grande soddisfazione per lei stessa, per la sua famiglia ed un po’ anche per tutto il nostro ciclismo, io, tutti noi, non possiamo che gioire, brava, brava davvero”. Il Presidente Rocca guarda avanti: Rinnovo ad Elisa un in bocca al lupo nella crono e ovviamente anche a Filippo Ganna per l’inseguimento a squadre, continuo ad essere convinto che daranno ancora più del massimo. Vorrei chiudere mandando un in bocca al lupo di prontissima guarigione a Vincenzo Nibali ed anche all’olandese Annemiek Van Vleuten che dopo le loro brutte cadute hanno avuto seri problemi, un augurio a loro ed a tutti gli atleti che sono caduti nelle due gare”.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

Crono individuale femminile (Elisa Longo Borghini) – mercoledì 10 agosto, dalle ore 13.30 italiane.

Inseguimento a squadre maschile (Filippo Ganna) – giovedì 11 agosto, ore 22.23 italiane

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.