1

App Store Play Store Huawei Store

no pro sesto 1

NOVARA -28-02-2021 -- Pareggio deludente e gara scialba tra Novara e Pro Sesto, due squadre pallide copie di quelle dello stesso periodo del girone di andata quando il Novara era in testa ed uscì sconfitto 3-0 al Breda, mentre i milanesi intraprendevano una scia di risultati positivi per poi flettere anche causa del Covid. Gli ospiti, reduci dalla scoppola patita a Olbia, hanno pensato solo a difendersi contro un Novara privo di fosforo a centrocampo e dove anche i nuovi hanno deluso. Non è bastato stavolta mettere in campo da inizio della ripresa il giovane Zunno che non ha ripetuto la bella prestazione di Carrara. Nel I tempo occasioni con il contagocce: al 6’ un diagonale di Ruggero mette i brividi a Lanni, il Novara risponde con una fumosa combinazione Panico- Melotti che finisce alta. Al 17’ scambio Ruggero- Di Munno, ma il tiro è sbalestrato. Poi poco o nulla, se non delle proteste per un presunto mani in area ospite su cui Repace sorvola. Novara che tenta di costruire, ma con trame personali e senza fantasia, lombardi che si difendono con ordine e mettono in campo anche Maldini jr, figlio d’arte. Nella ripresa si vede un po’ più di Novara almeno sotto porta. Il protagonista è Schiavi, l’unico che andrà al tiro. Il centrocampista azzurro al 14’ costringe Livieri alla parata con i pugni, al 16 il portiere appostato sul suo palo mette in corner un tiro ravvicinato. Il terzo tentativo al 19’, ma stavolta la conclusione è respinta quasi sulla linea da Caverzasi. Gli ospiti, apparsi stanchi, di chiudono, tanto che Lanni non si trova neppure a dover fare un intervento.  La gara scivola via nell’inerzia di un Novara che cerca l’affondo personale come con Cisco al 27’ che reclama un rigore per una spinta in area. Poi la paura di perdere prevale su entrambi. Azzurri che saranno di nuovo in campo mercoledì ad Alessandria contro la Juve Under 23 che sta perdendo i pezzi per portarli alla prima squadra.

NOVARA-PRO SESTO 0-0
 
Novara (4-2-3-1): Lanni ng; Corsinelli 5.5, Bove 6, Pogliano 6, Cagnano 5.5; Collodel 5.5 (15’st Buzzegoli 5.5), Schiavi 6.5; Malotti 5.5, Lanini 6 (41’st Moreo), Panico 5.5 (26’st Cisco 5.5); Rossetti 5 (1’st Zunno 5). A disposizione: Desjardins, Gonzalez, Lamanna, Pagani, Bianchi, Bellich, Pellegrini, Bortoletti. All. Banchieri: 5.5
 
Pro Sesto (4-3-3): Livieri 6.5; Magonara 6 (34’Maldini 6), Pecorini 6, Caverzasi 6, Bosco 5.5; Di Munno 5.5 (8’st Marchesi 5.5), Gualdi 6, Sala 5.5; Cominetti 5 (28’st Scapuzzi 5), Mutton 6 (28’st Maffei 5.5), Ruggiero 6.5 (8’st D’Amico 5.5). A disposizione: Del Frate, Ngissah, Bertoli, Franco. All. Parravicini: 6
 
Arbitro: Repace di Perugia: 6
 
Note: giornata di sole, tempo mite, corner 5-4 per la Sesto. Ammoniti Cagnano per il Novara, Mutton per la Pro Sesto. Match giocato a porte chiuse. Recupero 2’ e 4’.


Maurizio Robberto

no pro sesto 2

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.