1

App Store Play Store Huawei Store

pro 1

VERCELLI - 11-11-2020 -- Pur senza Zerbin

e contro una Pistoiese molto coriacea come sempre a Vercelli negli ultimi confronti (0-0 e 1-0 con gol di Azzi al 90’), la Pro vince e, puo’ in ragione dei due recuperi contro Giana e Pergolettese, aspirare al primo posto. Gara bella nei primi 20’ e nel finale, molto combattuta e spezzettata con poche emozioni per gran parte del match. La Pistoiese al 4’ ha la sua prima e pressochè unica grossa occasione del match: contropiede micidiale dei Toscani, con Stoppa che si presenta solo davanti a Saro che fa un prodigio e salva di piedi. La Pro replica subito: ci prova Iezzi, salva Perucchini. 3’ dopo Iezzi imbecca in area Rolando che in tuffo di testa da pochi passi, manda fuori. Ci prova poi ancora la Pro. Sempre Iezzi a proporre per Blaze che calcia fuori al 22’. Poi la gara si spegne con tanti contrasti e Pistoiese a fare densità a centrocampo senza però mai impensierire Saro. Nella ripresa bisogna attende fino all’ora si gioco per vedere la Pro . Conclusione forte di Hristov dal limite, sinistro deviato in calcio d’angolo da Perucchini.La Pistoiese gioca i cambi di esperienza. Fuori Chinellato e Stoppa, dentro Gucci e Valiani, ex Bologna. Al 65’ Comi reclama il suo primo rigore, ma la trattenuta è troppo lieve. Anche Modesto mette forze fresche che si faranno valere sulle fasce: Romarione e Petris. La svolta al 72’: Mazzarani atterra Comi in area piccola e viene espulso. Rolando trasforma dal dischetto. Con la Pistoiese in 10, la Pro legittima il vantaggio e solo le parate del portiere ospite evitano il 2-0. Ci provano in serie (Rolando alto), poi Romarione, ma al 88’ il gol sembra fatto, ma il tiro di Della Morta centra la traversa in pieno. La Pro non soffre più di tanto e porta a casa i tre punti che la issano in classifica. Una posizione insperata alla vigilia, ma il lavoro di assemblaggio di Modesto e la ricerca sul mercato dei pezzi giusti da parte del dirigente Alex Casella ha fatto sì che la Pro sia la vera rivelazione del torneo.


PRO VERCELLI (3-4-3): Saro 7; Hristov 6, Masi 5.5, De Marino 6.5; Iezzi 7 (dal 70′ Petris 6), Graziano 6.5 (dall’86’ Erradi ng), Nielsen 6, Blaze 6.5; Rolando 6.5 (dall’86’ Della Morte ng), Comi 6.5 (92′ Padovan ng), Borello 6 (dal 70′ Romairone 7). A disposizione: Tintori, Rodio, Benedetti, Ruggiero, Clemente, Merio, Carosso. All. Perrelli- Modesto squalificato: 6.5


PISTOIESE (3-4-1-2): Perucchini 7.5; Mazzarani 5, Camilleri 6, Salvi 6; Pierozzi 6, Cerretelli 7 (dall’82’ Rondinella) ng, Tempesti 6 (dall’82’ Cesarini ng), Llamas 6; Mal 5.5; Chinellato 5.5 (dal 62′ Valiani 6.5), Stoppa 5.5 (dal 62′ Gucci 6). A disposizione: Vivoli, Spinozzi, Solerio, Romagnoli, Cavalli, Giordano, Renzi, Simonti. All. Frustalupi: 6


Arbitro: Maggio di Lodi: 6.5


Gol: 75′ rig. Rolando (PV)


Note: sole, Ammoniti: Masi (PV), Graziano (PV), Mazzarani (P), Espulsi: 73′ Mazzarani (P), Recupero: + 1′ / + 4′. Angoli 4-1 per la Pro.


 Maurizio Robberto

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.